Yoga Sangat Top

Yoga Sangat Menu


Sat Nam

Il centro KundaliniYogaSangat è lieto di invitarvi tutti a partecipare all'incontro di "meditazione della luna piena" del mese di settembre.


L' incontro per questo mese, giovedì 19 settembre presso il centro YogaSangat di Roma.

Nella comunità Yogasangat si è da anni consolidato questo affascinante appuntamento di meditazione che ha luogo la sera di plenilunio. Occasione di incontro e di rinnovamento, si compone di diversi momenti meditativi che affondano le radici nelle tecniche di Kundalini Yoga, come insegnato da Yogi Bhajan.

L'evento è aperto a tutti e non richiede alcuna preparazione specifica: per questo riceviamo la visita anche di persone che, per la prima volta, si avvicinano al mondo della meditazione. La serata di Luna piena si svolge in una atmosfera semplice e rilassata. Si compone di almeno tre meditazioni che possono in alcuni casi diventare cinque. Durante il corso della serata, che può durare da un'ora e mezza a due ore e mezza, si sperimentano diversi momenti che si riassumono in tre fasi: purificazione, guarigione, rilassamento e infine elevazione.

Queste tre fasi sono precedute da una introduzione sul tema della "Luna del Mese". Al termine dell'ultima meditazione, si possono richiedere dei brevi consulti individuali con Hari Simran Singh, consulti che servono a interpretare l'esperienza vissuta durante la Meditazione dei Cristalli e a dare un'indicazione per le quattro settimane che seguono fino alla prossima Luna piena.

Offerta di sostegno alle attività del centro.

Il minimo di offerta è di 10 euro per gli esterni.
Redazione Luna Piena: lunapiena@yogasangat.it


La Luna

Nell'antichità Sole e Luna venivano chiamati, insieme agli altri pianeti conosciuti, "gli astri erranti", e osservando il cielo possiamo vedere che questi due corpi celesti si muovono, nel corso del tempo, lentamente fra le stelle e le costellazioni, e nel loro movimento interpretano ruoli e acquisiscono proprietà fisiche e qualità.

I cambiamenti di posizione della Luna rispetto alla Terra ed al Sole ci sono familiari,e a questo proposito dobbiamo ricordare che i primi calendari erano lunari, e la luna nuova, quella falce di luna sull' orizzonte occidentale che segue di uno o due giorni la luna nuova astronomica, quando la luna non è visibile, segnava i primo giorno del mese.

In quell' antico periodo le fasi della luna rappresentavano il modo migliore per contare il tempo, e per i cacciatori la luce della luna piena era propizia quanto quella del sole.

La luna nella tradizione antica, era vista come divinità femminile, e la sua influenza era legata alla fertilità e alle nascite, ma fu investita anche di ruoli maschili, come il dio babilonese Sin, il toro divino, un dio-luna che scende sulla terra, ingravida le donne e poi le lascia (la luna che scompare). Nel mito greco la vergine Artemide, ovvero Diana, la dea cacciatrice, è la luna crescente, Selene la luna piena, e la striste Ecate la luna nera.

Maria Grazia Prever

 

 

Luna


Yoga Riflessologia Retreat Vacanze Musico Terapia Luna Piena Pubblicazioni Maestro Yogi Bhajan Spazio Donna Sikh Dharma Mandala Dieta Yogica Calendario Links La Luna nello Yoga Informazioni Home Sede La Luna Piena Meditazione della Luna Piena Altre Meditazioni Il Ciclo Lunare Luna Astrologica